SITI ARCHEOLOGICI 

I siti del parco archeologico di Carmignano (PO)

Artimino - Necropoli di Prato Rosello - Necropoli etrusca (fine VIII - VI secolo a.C.) caratterizzata dalla presenza di tombe a tumulo. Procedendo dal borgo di Artimino in direzione di Prato Rosello, dopo aver percorso un lungo sentiero che consente una piacevole immersione nella flora e nella fauna locale (daini e fagiani abitano intensamente il luogo) ed offrendo l'opportunità di osservare resti di strutture non ancora del tutto definite, ma comunque correlabili all'utilizzazione del territorio nell'antichità, si giunge ad un' ampia e lussureggiante radura, quindi ad un sentiero appena segnato nella viva roccia dove inizia la discesa verso la necropoli. ..leggi articolo completo



Coreno Ausonio (FR) - La Grotta delle Fate

Coreno deriva da KORA OINOU (terra del vino) e da KORINEM (clava di Ercole, dio qui molto venerato, vi è anche un tempio a lui dedicato non lontano dal paese), mentre Ausonio è stato aggiunto di recente e deriva dal popolo che abitava queste terre, gli AUSONI o AURUNCI. Il luogo per i romani fu considerato di prestigio perché ricco di un particolare marmo, il noto "perlato di Coreno" con il quale edificarono molti famosi monumenti tra cui la Via Appia, colonne e strade di Pompei e l’anfiteatro di MITURNAE. Il marmo viene estratto ancora oggi...leggi articolo completo

Vobbia (GE) - Il Castello della Pietra

Uno dei più straordinari edifici fortificati della Liguria, il Castello della Pietra può essere considerato il capolavoro dell’architettura castellana della Valle. Incastrato fra due scenografici torrioni di puddinga, come perfetto esempio di simbiosi con la natura, esso domina la stretta valle sottostante e a chi giunge da Isola del Cantone in prossimità dell’antico Ponte di Zan (che secondo la leggenda sarebbe stato costruito dal Diavolo) offre un notevole impatto visivo ed il maniero si manifesta in tutto il suo splendore...leggi articolo completo

Alba Fucens (AQ) - Chiesa di San Pietro d'Albe

Alba Fucens conserva molte rovine romane, ma esistono due edifici che sono completamente scomparsi. Sono due antichi Templi, di cui uno dedicato ad Apollo, che dominavano l'urbe da due colline. Solo al posto del Tempio di Apollo oggi sorge la chiesa di San Pietro, che si è sostituita ad esso, annientandolo e utilizzando i suoi resti. Il Tempio possedeva una grande alchimia con l'ambiente, essendo interamente dedicato al Sole e al suo nascere. La stessa città dal nome di "Alba Fucens" era un inno al Dio Sole...leggi articolo completo

Alba Fucens (AQ)

Ai piedi del Monte Velino si trova Alba Fucens, un’antica colonia romana fondata nel 304 a.C. nel territorio degli EQUI in posizione strategica perché al confine con i Marsi. E’ un luogo sacro e misterioso principalmente per il suo stesso nome che richiama il sorgere del sole. E proprio da questo sito in cima ad una collina ogni giorno si poteva ammirare un ’alba piena e completa. Le mura esterne si sviluppano per circa tre chilometri e sono costituite da massi poligonali...leggi articolo completo



ALTRI ARTICOLI RECENTI


Archeologia Viva Tv_logo


TUTTA L’ARCHEOLOGIA IN DIRETTA TV

Nasce il primo canale televisivo web interamente dedicato alle scoperte archeologiche e alla storia dell’uomo



Il sito è segnalato da: